“Antologia Angelica. Le più belle pagine sui Santi Angeli di Dio, di Don Marcello Stanzione” – recensione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

recensione di Annamaria Maraffa

.

.

Antologia Angelica. Le più belle pagine sui santi Angeli di Dio”: questo è il titolo di un bel libro edito da Ancilla edizioni, in cui l’Autore, Don Marcello Stanzione, ci propone le pagine più significative scritte nel corso dei secoli sugli Angeli e sui loro ministeri da parte di santi, teologi e papi.

Il Compendio del Catechismo della Chiesa Cattolica, edito nel 2005 sotto il pontificato di Benedetto XVI, alla domanda “chi sono gli angeli?” risponde al n. 60: “Gli angeli sono creature puramente spirituali, incorporee, invisibili e immortali, esseri spirituali dotati di intelligenza e di volontà. Essi, contemplando incessantemente Dio a faccia a faccia, Lo glorificano, Lo servono e sono i suoi messaggeri nel compimento della missione di salvezza per tutti gli uomini”.

Sulle modalità poi della presenza degli spiriti celesti nella Chiesa, il Compendio, citando San Basilio Magno, che affermò che ogni fedele ha al proprio fianco un angelo come protettore e pastore, per condurlo alla vita eterna, sottolinea che la Chiesa si unisce agli angeli per adorare Dio, invoca la loro assistenza e di alcuni celebra liturgicamente la memoria.

Esaminare più dettagliatamente l’ufficio dei santi angeli, soprattutto relativamente all’anima nostra, sulla quale la loro influenza è costante e pure molto intima, è questo l’obiettivo di don Stanzione  nella sua ricerca antologica.

I santi Angeli sono i ministri ed i cooperatori di Dio. Essi si impegnano a fare in tutto la santa volontà dell’Altissimo. A  questo particolare titolo, essi sono iniziati ai misteri divini. Essi leggono nel pensiero divino e sanno le ragioni, almeno generali, che presiedono al governo della Provvidenza; essi vedono chiaramente quello che é quaggiù la pietra di inciampo per molte anime, perché Dio permette il male e come, da tale eresia, da tale scisma, da tale apostasia, Egli intende trarre la glorificazione di Nostro Signore Gesù Cristo e della sua Chiesa. Essi concorrono all’esecuzione del piano divino con meravigliosa energia.

Leggendo in questa antologia i brani riportati da don Marcello, la nostra ani­ma esulterà di gioia perché ci sentiremo straordinariamente privilegiati: quanto ci ama il Padre, Creatore dei santi Angeli e no­stro, per aver messo al nostro fianco creature così meravigliose e perfette, per averci dato la possibilità di essere un giorno con loro cittadini della Gerusalemme celeste!

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Print

Lascia un commento:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Ogni settimana riceverai i nostri aggiornamenti e nulla di più.

Torna su