Carla D'Agostino Ungaretti

Cultura

Riflessioni sulla Resurrezione

. “… avete ucciso l’autore della vita. Ma Dio l’ha risuscitato dai morti e di questo noi siamo testimoni” (At 3, 15)  “Noi non possiamo

Cultura

Coronavirus, castighi divini e misericordia

. Per quanto tempo dovremo ancora occuparci del coronavirus? Per molto tempo ancora, temo. Questo potente nemico, invisibile a occhio nudo, ha invaso le nostre

Cultura

L’intercomunione con i luterani

. Cronaca di un curioso “Meeting interreligioso celebrativo”   Di recente la Nuova Bussola Quotidiana, sito cattolico che io stimo molto, ha pubblicato un articolo

Cultura

Amare i nostri nemici e pregare per loro

. Riflessioni su un precetto difficile da attuare “Audistis quia dictum est:Diliges proximum tuum et odio habebis inimicum tuum. Ego autem dico vobis: Diligite inimicos

Cultura

Una (apparentemente) paradossale frase di Gesù

  “Amen dico vobis: Publicani et meretrices praecedunt vos in regnum Dei” (Mt 21, 31).   Sulla controfacciata del Duomo di Terni c’è uno strano

Cultura

La tragica vicenda dell’Iscariota

  “Amen dico vobis: Unus vestrum me traditurus est” (Mt 26, 24).  “Vae autem homini illi , per quem Filius hominis traditur! Bonus est ei,

Perché Il Nuovo Arengario?

Tradizione

Il Nuovo Arengario ha come riferimento e garanzia di salute mentale la Dottrina cattolica immutabile, come sempre ci è stata tramandata e insegnata dalla Tradizione.

PER SAPERE DI PIù

La collaborazione al sito è libera e volontaria. Gli articoli saranno pubblicati su giudizio del Direttore e resteranno sempre di proprietà degli Autori. I commenti dei lettori sono graditi e sollecitati. Per evitare le azioni di disturbo, i commenti saranno valutati e la loro pubblicazione sarà decisa su insindacabile giudizio del Direttore. In particolare, saranno sempre graditi i suggerimenti per migliorare il servizio offerto ai lettori.

Tutti i contenuti de Il Nuovo Arengario potranno essere riprodotti su altri organi di informazione, cartacei o in web, con il solo obbligo di citare la fonte. Invochiamo l’aiuto della Beata Vergine Maria sul nostro lavoro e ci dichiariamo al servizio dei lettori e della Verità.

Torna su