Coronavirus – La parola al Menestrello

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

.

IL CORONAVIRUS, NUOVA PANDEMIA, SOLO UN’ ALTRA CORONA (DEL ROSARIO) CANCELLA VIA

 

Anche il Virus ha la sua Corona,

che non è regale ma imprigiona,

e infligge al malato patimenti

sostanziati in dolori e tormenti.

 

Un tempo alle pesti variegate

si opponevano dighe cementate,

ovvero  SS.Messe e  Adorazioni

per impetrare i celesti doni.

 

Ora il sanitariamente corretto

rende l’uomo pavido ed inetto,

disperato perché i suoi desideri

son diventati incubi deleteri.

 

San Carlo, in queste condizioni,

avrebbe indetto preghiere e processioni,

passando col Santissimo negli ospedali

per invocar la fin di tutti i mali.

 

Invece Delpini invoca sulla scienza

la – diciamo – pachamamica  assistenza,

ritenendo il suo Padrone

una medievalistica illusione.

 

Ma i cattolici veri resistono all’attacco,

al virus voglion dare smacco;

e offron come offerta a Dio gradita

tutta intera la loro cara vita.

 

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Print

Lascia un commento:

2 commenti su “Coronavirus – La parola al Menestrello”

  1. Ma i cattolici veri resistono all’attacco,

    al virus voglion dare smacco;

    e offron come offerta a Dio gradita

    tutta intera la loro cara vita……
    ++++++++++++++++++++++++++++++++++
    AMEN AMEN AMEN AMEN AMEN AMEN AMEN AMEN

    1. Tanto è il parlare, ma poco è il fare
      e il popolo cristiano non sa che fare
      a chi retta deve dare?
      esser guelfi o ghibellini?
      in coscienza,
      vera fede abbiamo?
      solo per la pancia
      e per la tasca
      interesse abbiamo?
      alla morte , ci pensiamo?
      solo allo stadio andiamo?
      poco pensare, poco capire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Ogni settimana riceverai i nostri aggiornamenti e nulla di più.

Torna su