Governo di Giuda e neo-chiesa a braccetto verso l’abisso. Prepariamoci

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

 

Solo una breve considerazione.

Il governo presieduto da Giuda con l’appoggio di due gruppi di tragici burattini non fa passar giornata senza ribadire la sua entusiastica obbedienza al Triangolo della Morte (Bruxelles-Berlino-Parigi), con l’appoggio del cupo signore del Quirinale, che si spinge a dichiarare la tragica urgenza delle isterie ambientaliste, che non a caso hanno assunto come personaggio-simbolo una povera giovane affetta da Sindrome di Asperger, e come tale estremamente manovrabile, specialmente coltivando le manie ripetitive caratteristiche di questa malattia del comportamento.

Mentre il Governo di Giuda ci prepara un brillante avvenire da Grecia, con annessa garanzia di invasione africana-islamica, la neo-chiesa si appresta a demolire quel poco che restava di cattolico nel suo interno, con il programma del “Sinodo Panamazzonico”, per il trionfo del neopaganesimo e per indirizzare con sicurezza alla perdizione le anime di quanti ancora non vogliono vedere la realtà di una “chiesa di Bergoglio” che pretende di sostituirsi all’unica Chiesa, quella di Cristo.

Non ho mai studiato teologia, sono un cattolico qualsiasi che almeno pretende di usare il buonsenso e di non prendere l’autostrada per l’inferno. E sono un cittadino qualsiasi che pretende di vivere ancora in una società libera e civile.

Parlo per puro buonsenso e ho la netta sensazione che i demoni ormai viaggino verso quell’abisso da cui sono venuti. Peccato che pretendano di trascinarci tutti in quell’abisso: anzitutto quaggiù, con una società (ex-civile) miserabile e tutta tragicamente uguale (non a caso la censura sui cosiddetti “social” prosegue allegramente), e poi per la vita eterna, trascinandoci, con le loro menzogne e il loro odio per Cristo, odio mascherato da buonismo misericordioso, all’inferno.

Il guaio è che i demoni hanno in mano tutto il potere. Almeno quello materiale.

Però non hanno in mano le nostre anime. Non scordiamocelo. E non possono impedirci di pregare, di riempire di Rosari le nostre giornate, di restare fedeli alla Tradizione quale è sempre stata tramandata e insegnata dalla Chiesa cattolica.

E non possono impedirci di pensare e ragionare, e ricordarci che il rispetto e l’obbedienza all’autorità civile non sono più dovuti se questa autorità rinnega Dio e le Sue leggi, che sono immutabili.

Chiediamo al Signore di darci la chiarezza su ciò che dovremo fare e teniamoci pronti a tutto. Non è più tempo di comportamenti garbati e sottili tattiche politiche. L’esempio delle Insorgenze o dei Cristeros è del tutto dimenticato?

Speriamo di no, perché tutto potrà accadere. E speriamo di avere il coraggi, tutti, di fare il nostro dovere quando sarà necessario.

Dio salvi l’Italia.

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Print

Lascia un commento:

3 commenti su “Governo di Giuda e neo-chiesa a braccetto verso l’abisso. Prepariamoci”

  1. Articolo purtroppo VERISSIMO come contenuto e come avvisi per il futuro diabolico dell’umanità.
    Quindi condivido:

    “”” Chiediamo al Signore di darci la chiarezza su ciò che dovremo fare e teniamoci pronti a tutto. Non è più tempo di comportamenti garbati e sottili tattiche politiche. L’esempio delle Insorgenze o dei Cristeros è del tutto dimenticato?””””

    Oltre che pregare, cosa possiamo e cosa dobbiamo fare? Individualmente e come gruppi?
    Aspetto una risposta sicuramente adeguata.
    GRAZIE! E CHE IL SIGNORE VI BENEDICA!!!!!!

  2. Gaetano Fratangelo

    Vaticano e governo sono gli esecutori di O.N.U. ed U.E. che rappresentano i guardiani della nuova religione. E’ iniziato un neo paganesimo globalista nella Chiesa e, nel contempo, è iniziata la colonizzazione ideologica nella società civile. I professionisti del politicamente corretto sono ad un livello avanzato di manipolazione delle coscienze e del loro smarrimento.
    Il metodo è instillare il senso di colpa nell’uomo occidentale ed il mezzo sono le fake news (notizie false) o le notizie negate.
    Purtroppo, la verità non viene cercata come la giustizia e la libertà, dato che non si applica immediatamente alle proprie esigenze ed all’utilità personale. E’ all’orizzonte il tempo in cui non si saprà più distinguere il materiale dall’immateriale, l’immanente dal trascendente con i simboli sacri cristiani sostituiti da feticci in mano agli sciamani.

  3. Caro Direttore,
    Grazie per la chiarezza, oggi merce rarissima sia nella politica che (specialmente) in questioni di fede.
    In politica comunque esistono campane forti e contrarie, anche se tenute in scacco dai poteri forti, ma riguardo la Fede, purtroppo la stragrande maggioranza della popolazione è del tutto ignara delle terribili trame ordita con successo dagli apostati al potere.
    Allego il commento di un sacerdote, che si cela sotto pseudonimo (e non certo per vezzo letterario … anche a questo siamo giunti), in merito alla “rivoluzione (anticristica) amazzonica”:
    http://lascuredielia.blogspot.com/2019/09/rivoluzionenella-chiesa-atto-secondo.html#comment-form

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Ogni settimana riceverai i nostri aggiornamenti e nulla di più.

Torna su