La Consacrazione dell’Italia al Cuore di Maria – La parola al Menestrello

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

.

La Chiesa italiana, da anni in apostasia,

non  ha  consacrato al Cuore di Maria

una nazione ormai cancellata

dai soprusi della Ue e  mala brigata.

 

Poveri noi,alla mercé di pastori

i quali s’ inchinano a quei signori

che cercano solo la distruzione

di un popolo con la sua Tradizione.

 

Svegliamoci, noi cresimati :

siamo o no soldati

di Cristo, nostro condottiero,

che ci regala sempre il Vero?

 

E allora, con forza e con coraggio,

consacriamoci, prima di maggio,

a colei che a Gesù è tanto unita

d’averlo partorito per la vita.

 

Parole poche, tanto amore,

qualche lacrima, e il nostro cuore,

alimentato dalla carità,

sprigionerà tutta la sua pietà.

 

O Vergine santa, ti consacriamo,

l’Italia intera e il suo popolo sovrano;

ferma presto questa pandemia

che la nostra speranza porta via.

 

Noi siamo fragili e peccatori,

ma ti regaliamo i nostri cuori,

affinché, rivestiti dalla tua potenza,

siano missionari della Divina Presenza.

 

O Vergine  potente, in quest’ora disperata

accarezzaci come una Madre amata;

donaci il tuo sorriso e la tua protezione:

accoglici come fedeli e come nazione.

 

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Print

Lascia un commento:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Ogni settimana riceverai i nostri aggiornamenti e nulla di più.

Torna su