Supplica a Santo Stefano – La parola al Menestrello

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

 

SANTO STEFANO, L’INTEGRISTA, INCUBO DEL CLERO MODERNISTA

 

Dopo il santo Natale,

ecco un  martire tutto pasquale,

della verità testimone coraggioso,

oltre l’ignavia, oltre l’obbrobrioso.

 

Stefano è un martello per i modernisti,

li percuote insieme ai sofisti;

e proclama, senza alcun indugio

ove il cattolico deve trovar rifugio.

 

Fosse fra noi, in questo anno del Signore,

non avrebbe alcun timore

ad accusare i nostri “fratelli maggiori ”

di deicidio, crimine peggiore dei peggiori.

 

E definirebbe i seguaci di Maometto –

sia scritto con tutto il rispetto –

una genia di fanatici violenti,

dall’odio e dal settarismo mai redenti.

 

Senza dimenticare i decaduti occidentali,

privi di luce e amanti dei mali,

che ritengono la disperazione

per viver la miglior condizione.

 

E allora santo Stefano supplichiamo

affinché, con ardimento, amiamo

solo il Bello, il Giusto e il Vero,

ossia Gesù Cristo intero.

 

Condividi questo articolo:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Print

Lascia un commento:

1 commento su “Supplica a Santo Stefano – La parola al Menestrello”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Ogni settimana riceverai i nostri aggiornamenti e nulla di più.

Torna su