Editoriale

Editoriale

Finalmente ci rivediamo. Ma l’aria è pesante

. Cari amici e lettori del Nuovo Arengario, finalmente riprendiamo le pubblicazioni e anzitutto vogliamo rivolgere un grande “grazie” a quanti hanno inviato affettuose lettere

Editoriale

Non si muore di solo virus

. Ma anche di giustizialismo, di esibizionismo di tanti magistrati, di speculazione sui morti… eccetera 15 aprile 2020. Mercoledì. Stamattina leggo che è già avviata

Editoriale

Che c’è di strano?

. In queste giornate così strane è normale essere preoccupati. E la preoccupazione viaggia, dal timore, ora e adesso, della malattia, alla preoccupazione per le

Editoriale

Le “Sardine” e lo stupore che stupisce

. La carnevalata delle cosiddette “Sardine” sembra essere ormai al tramonto e credo che nessuno avrà una cocente nostalgia dell’ennesima pagliacciata. Un grande scrittore ingiustamente

Perché Il Nuovo Arengario?

Tradizione

Il Nuovo Arengario ha come riferimento e garanzia di salute mentale la Dottrina cattolica immutabile, come sempre ci è stata tramandata e insegnata dalla Tradizione.

PER SAPERE DI PIù

La collaborazione al sito è libera e volontaria. Gli articoli saranno pubblicati su giudizio del Direttore e resteranno sempre di proprietà degli Autori. I commenti dei lettori sono graditi e sollecitati. Per evitare le azioni di disturbo, i commenti saranno valutati e la loro pubblicazione sarà decisa su insindacabile giudizio del Direttore. In particolare, saranno sempre graditi i suggerimenti per migliorare il servizio offerto ai lettori.

Tutti i contenuti de Il Nuovo Arengario potranno essere riprodotti su altri organi di informazione, cartacei o in web, con il solo obbligo di citare la fonte. Invochiamo l’aiuto della Beata Vergine Maria sul nostro lavoro e ci dichiariamo al servizio dei lettori e della Verità.

Torna su